Oltre il sorriso

Un appuntamento al buio

Eccomi qui , mi conoscete sono un recidivo delle missioni Africane e quindi non voglio tediarvi con il racconto e le sensazioni da me provate in questa ennesima esperienza africana di Marzo 2018. Voglio spostare il tiro su un concetto diverso… quale vi state chiedendo ?

Come dice il titolo.. un appuntamento al buio.

Tutto è iniziato con l’ incontro con Francesca Murruni , un’odontoiatra, nuova associata di Oltre il sorriso, conosciuta sul Frecciarossa per Bologna in occasione della riunione dell’associazione a febbraio e con Francesca Ravanelli , igienista anche lei nuova associata, incontrata per la prima volta in aeroporto a Bruxelles il giorno della partenza per Kimbondo . Un’equipe, sulla carta, perfetta: un’odontoiatra, un’igienista e un odontotecnico, che triunvirato!.

Con grande sorpresa la collaborazione non è stata solo supposta, ma si è poi manifestata in tutta la sua sinergia. Mi sono trovato a lavorare con due persone meravigliose, con caratteri diversi, una timorosa con approccio più sensibile verso le persone, una meno gestibile sui tempi di lavoro. Attenzione… non sono critiche, ma esaltazione dei modi di approcciarsi a quella che per loro è stata una nuova realtà da conoscere.

Ci ha accomunato comunque il desiderio di collaborazione e la dedizione verso gli altri. Le ottime capacità professionali e gestionali, la voglia di confrontarsi con atteggiamento superpositivo nell’accettare consigli e critiche, il desiderio di lavorare in equipe e la partecipazione e la socializzazione al di fuori del lavoro in dentisteria, hanno caratterizzato i giorni che abbiamo trascorso insieme.

Quindi esaltante appuntamento al buio! Io confido nel fatto che tutto ciò si possa ripetere; sarebbe una delusione rendersi conto che è stata solo una toccata e fuga.
Per quanto riguarda le impressioni della missione in se mi rimetto al racconto che faranno le due Francesca ………le mie considerazioni sono note , con i pregi i difetti le contraddizioni le sorprese , l’Africa e magnetica. Se ci vado da ormai 10 e più anni ci sarà una ragione. E’l’insieme di tutte queste cose che ti fanno stare bene.

Un saluto affettuoso

Mauro Agnoletti

Seguici e aggiungi un

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Facebook
Twitter