Oltre il sorriso

Una scelta di vita

Ci sono concetti che non si riescono a descrivere neanche usando mille parole e ci sono parole semplici che racchiudono dentro di loro un mondo di pensieri ed emozioni, che basta pronunciarle perché risultino chiare a tutti. La semplice parola solidarietà è stata il  concetto ispiratore di un fantastico gruppo di persone, che ha deciso di scegliere  il  nome Oltre il sorriso per descrivere se stesso, il proprio modo di di fare le cose e di  pensare la vita.

Solidarietà è stata la molla che ci ha spinto a cambiare un modo, forse egoistico, di vivere con gli altri  e ci ha fatto apprezzare le cose semplici, come il dare a chi è meno fortunato di te. Come il piacere di fare qualcosa che aiuti gli altri a vivere un po’ meglio. Come il ritrovare se stessi, condividendo il nostro tempo con gli altri, diversi da noi, ma complementari  nel nostro viaggio lungo il sentiero della vita.

E, visto che  il gruppo è costituito da  persone che lavorano nel mondo dell’odontoiatria, ci siamo dati l’obiettivo di fare qualcosa per gli altri che vada “oltre il sorriso”.

Noi non abbiamo l’ambizione di cambiare il mondo, ma nel momento in cui si ergono muri per fermare l’esodo di persone che fuggono dalla guerra o dalla fame e la frase più usata dai media di tutto il mondo è “rimandiamo al loro paese gli emigranti”  noi vogliamo lanciare un messaggio che faccia riflettere sul modo di affrontare i problemi.

Crediamo infatti, che nessuno  fuggirebbe  dal proprio paese, se potesse farlo. Nessuno abbandonerebbe mai i suoi affetti, i suoi luoghi, le sue abitudini, se avesse di che vivere in pace. E solo portando il benessere nei  luoghi da cui la gente fugge,  si fermerà questo continuo esodo da una parte all’altra del pianeta, di persone in cerca di felicità.

E abbiamo sempre creduto che l’aiuto migliore da dare a chi è meno fortunato, sia quello di fornirgli i mezzi per poter fare da solo,  non regalando loro qualcosa come forma di elemosina, ma dando loro qualcosa di molto più importante, come gli strumenti per poter crescere, diventare autonomi e realizzare quelle condizioni di vita che consentano a tutti di non partire per il mondo in cerca di benessere, in quanto il benessere stesso è a portata delle loro mani, nei luoghi nei quali sono sempre vissuti.

Il progetto che stiamo tentando di portare avanti in Congo è un po’ questo. Un progetto di solidarietà che attraverso la realizzazione di uno studio odontoiatrico e la formazione di personale locale consenta a 800 bambini dell’ospedale di Kimbondo e alle popolazioni vicine di  avere il diritto alla salute della bocca e di farlo in modo autonomo.

E con l’intento di ridare a loro qualcosa che vada “Oltre il sorriso”  vi chiediamo di aiutarci. Abbiamo bisogno del vostro sostegno  e del  vostro supporto, che possono avere qualsiasi forma, anche lavorando in prima persona con noi in Africa.

In cambio vi regaliamo qualcosa che va oltre il sorriso che illuminerà il volto di tutti i piccoli congolesi.  Vi doniamo la consapevolezza che il mondo si può cambiare e che voi avete partecipato al cambiamento, usando una semplice parola “solidarietà”

Seguici e aggiungi un

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Facebook
Twitter